In un’ottica di continuità, si sta avviando una sperimentazione con ragazzi in fascia di età compresa tra i 13 e i 17 anni, mantenendo in questo caso e per questo periodo, la struttura classica dei «gruppi» dopocresima che di solito si formano nell’oratorio come prosecuzione del cammino catechistico.